Che cos’è la SIAE e perchè si paga per la musica da matrimonio?

Bisogna pagare i costi SIAE per la musica al matrimonio?

La SIAE (Società Italiana degli Autori ed Editori) si occupa di tutelare il diritto d’autore, quindi ogni volta che si utilizza un’opera registrata (musicale, teatrale, cinematografica o letteraria) è necessario pagare una quota che verrà poi destinata in parte al proprietario della stessa.

I diritti SIAE devono essere pagati dagli organizzatori dell’evento, che quindi devono occuparsi di svolgere le pratiche ed effettuare il pagamento.
Talvolta però è la location dove si svolgerà il ricevimento a occuparsi di tutto, specie se è già convenzionata con la SIAE.
Informatevi, dunque, presso i proprietari della location e chiedete se i costi SIAE sono già compresi nell’affitto.

I costi SIAE sono un fattore da non sottovalutare quando si pensa all’organizzazione del vostro matrimonio, quindi è bene informarsi per tempo.

Domande correleate:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


9 − 1 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>