Serve un acconto per la musica da matrimonio?

Serve un acconto per la musica da matrimonio?

Nella maggior parte dei casi gli artisti che si esibiscono ai matrimoni richiedono un acconto per poter confermare l’esibizione nella data stabilita. Questo accade perchè gli artisti possono ricevere più richieste di lavoro e senza un acconto non potrebbero ritenersi “occupati”.

Solitamente l’acconto richiesto è del 30% ma in casi particolari può essere richiesto fino al 50% del prezzo pattuito. L’acconto a volte serve per coprire le spese di trasferta o alcuni costi fissi da sostenere prima dell’esibizione.

Domande correleate:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


6 + 1 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>